Sfruttare le risorse naturali per abbattere l’impatto ambientale

auto elettricheLe soluzioni green, soprattutto quelle che si basano sull’energia solare, sono sempre più ricercate nel nostro paese, anche perché godiamo, soprattutto nel Sud Italia, di un clima che favorisce l’installazione dei pannelli solari. Diventare “ecofriendly” è semplice ed efficace, e ci fa risparmiare anche un po’ di soldi, il che non fa mai male. Una piccola abitazione, con pochi accorgimenti e piccole soluzioni green, può diventare completamente autosufficiente. Ormai in maniera consapevole, dovremmo mettere tutti l’ambiente sempre in primo piano, per ottenere un abbattimento consistente dell’inquinamento del nostro pianeta. Un sondaggio afferma che gli italiani sono molto propensi alle soluzioni green e che entro il 2050, dovremmo essere tutti autosufficienti al 100%. Onestamente sembrano previsioni un po’ troppo ottimistiche, ma sarebbe davvero fantastico. Come sarà possibile raggiungere questo obiettivo? Partendo innanzitutto dallo snellimento delle burocrazia e dall’aiuto proveniente dagli incentivi di stato.

Previsioni ottimistiche

Dai dati sostenuti dalla ricerca della Fondazione UniVerde, si evince che gli italiani sono molto propensi a diventare green e a sostenere l’energia solare, fonte rinnovabile ed inesauribile a cui ognuno di noi ha accesso liberamente. Le nuove tecnologie, infatti, sono sempre più mirate al risparmio energetico, con conseguenti ed innegabili vantaggi sul costo dell’energia elettrica e il risparmio in bolletta. Queste sono alcune soluzioni green che ognuno di noi può già adottare fin da subito. I pannelli solari rappresentano una soluzione efficace, che negli ultimi anni si è evoluta in maniera incredibile. Basti pensare che gli ultimi modelli, integrati in coppi, vanno a formare un tetto di tegole fotovoltaiche, che coprono le case tradizionali, impossibili da distinguere rispetto dalle normali tegole. Sono molto efficienti, tanto che possono rendere una casa completamente autosufficiente e addirittura possono essere utilizzate per ricaricare le automobili elettriche, per una vita completamente green. Integrare i pannelli elettrici nell’architettura delle propria abitazione, significa anche poter utilizzare ed alimentare sistemi di automazione, che prima venivano collegati solo alla rete elettrica, oppure che non venivano affatto installati, proprio per un maggiore risparmio energetico, stiamo parlando di sistemi di irrigazione del giardino, l’illuminazione degli esterni, i cancelli automatici o gli innovativi ascensori ad energia solare.

Si può già risparmiare

Tutte queste soluzioni innovative, non consentono solo alle case di risparmiare, ma sono adatte anche a piccoli e grandi condomini, per abbattere i costi di manutenzione. Ad esempio, con gli ascensori ad energia solare, è possibile restituire e recuperare energia nelle fasi in cui questa si muove per effetto della forza di gravità, mentre il motore funziona semplicemente da freno, l’illuminazione a LED e la trazione a cinghia piatta, contribuiscono a diminuire i consumi. Questi ascensori consentono di risparmiare fino al 50% rispetto ai modelli elettrici e fino al 70% rispetto a quelli idraulici. Anche l’illuminazione esterna di palazzi e villette può essere meno dispendiosa optando per lampioni ad energia solare, che integrano al loro interno pannelli fotovoltaici ad alta efficienza. Molti di questi lampioncini ad energia solare, iniziano a spuntare anche in giro per le città, poiché consentono un notevole risparmio sulla bolletta anche per i comuni, sempre a corto di liquidità.

Add a Comment