Il vantaggio delle macchine taglio laser
740
post-template-default,single,single-post,postid-740,single-format-standard,cookies-not-set,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Il vantaggio delle macchine taglio laser

Il vantaggio delle macchine taglio laser nell’industria, nell’artigianato e nella componentistica è evidente.

Il taglio laser, come suggerisce il nome, è il processo di taglio di un materiale attraverso l’uso di un fascio laser. Questo processo ha qualcosa di simile all’incisione laser in senso stretto, dal momento che il raggio viene impiegato per scalfire la superficie di materiali anche duri. Le macchine taglio laser possono essere a CO2 oppure a laser a fibra ottica. Le fibre servono per amplificare il fascio, ottenendo un vantaggio misurabile nelle prestazioni.

  • c’è un minor consumo energetico rispetto ad altri macchinari per taglio di metalli e altri materiali che impiegano 50kW di potenza totale. Una macchina taglio laser moderna con un sistema laser da 4kW non impegna più di 10 kW.
  • la macchina taglio laser è molto più sicura. In particolare il laser a fibra è progettato per funzionare senza l’intervento umano tramite il controllo computerizzato. Non ci sono pericoli per gli operatori che devono infilare le mani nei meccanismi.
  • Si spreca molto meno materiale: nel taglio tradizionale, mediante seghe diamantate per esempio, dovendo tagliare su ambedue le superfici si spreca di più e serve maggior spazio per “far passare” la lama. Nel caso del taglio laser se le parti condividono un disegno comunque, possono essere tagliate con una singola incisione, evitando sprechi. Inoltre, l’area di taglio è molto più sottile per cui non si sono sprechi e si può lavorare con maggiore precisione.
  • La macchina laser taglia meglio: ha maggiori proprietà di taglio su tutti i tipi di materiale che abbia una temperatura alta di fusione. Il laser infatti concentra energia sotto forma di calore in un singolo punto.
  • Manutenzione bassa e costi contenuti di gestione: una macchina taglio laser a dispetto dell’alta tecnologia messa a disposizione dal produttore, non necessita di tanta manutenzione quanto una linea di taglio tradizionale. E va ovviamente progettata per quel tipo di taglio. La macchina taglio laser invece può subire un cambiamento dell’ultimo minuto per fare un taglio inedito ed essere comunque pronta, con costi di gestione molto meno elevati.
  • Taglio e precisione molto più netti. Nelle linee di taglio possono rimanere residui e vanno puliti i nastri con del materiale abrasivo. Nel taglio laser se la messa a fuoco del raggio è impostata correttamente per quel tipo di materiale, non ci sono abrasioni, il materiale nel punto di taglio rimane liscio.

Su quali materiali si usano le macchine taglio laser:
tessuti e pelli per abbigliamento
vinili e materiali per scopi pubblicitari
accessori e strumenti
cartoni
segno e pietre
materiali plastici

No Comments

Post a Comment