Il paintball a Milano che passione!

Giocato da ragazzi e più adulti, il paintball si sta diffondendo alla grande anche in Italia. Il camp vicino a Milano sta riscuotendo grande successo e così anche a Roma, confermando una tendenza in atto nel nostro tempo. Utile per il team building, queste strutture possono essere utilizzate anche per giornate alternative, divertenti, all’insegna della varietà e dell’adrenalina. Non sono poche le richieste di trascorrere in un campo di paintball gli addio al celibato, soprattutto a Milano e nelle grandi città. E ora un po’ di storia di questa affascinante disciplina a metà tra gioco, sport, divertimento e vera e propria simulazione di guerra. Un’esperienza unica e reale che vi affascinerà.

Team building e sport

paintball team buildingIl paintball, uno sport per gli amanti della strategia e dell’arte della guerra, uno sport che solo negli ultimi tempi si è affermato negli Enti di Promozione sportiva anche se non ancora ufficialmente dal CONI. La finalità del gioco consiste nel colpire e quindi nell’eliminare il proprio avversario a colpi di maker (marcatori), vere e proprie armi ad aria compressa in grado di sparare palline di gelatina piene di vernice colorata. La capsula di Paintball (proiettile), biodegradabili, atossiche ed ecocompatibili; al momento dell’impatto, raggiunto a una velocità di 328 km/h, rilascia il contenuto di vernice sulla tuta dell’avversario che una volta contrassegnato è eliminato dal gioco e solo dopo un tempo prestabilito può tornare nuovamente in campo, altrimenti dovrò attendere la partita successiva. Ma il paintball non è semplicemente uno sparatutto ma un vero e proprio gioco di strategia e tattica che si avvicina ai giochi di guerra più conosciuti come Soft Air. Esso nasce nel 1976 dalla mente creativa di Hayes Noel e Charles Gaines che con una semplice pistola a vernice posero le basi per uno sei giochi di guerra più popolari d’America, estendendosi poi nel corso degli anni nel resto del mondo.

Attrezzatura da Paintball

Che cosa serve per giocare a paintball? Come attrezzature base, ogni giocatore deve essere munito di: una maschera, elemento fondamentale dato che rappresenta una protezione obbligatoria per tutelare il viso e soprattutto gli occhi dall’arrivo dei proiettili; un marcatore i cui calabri possono variare da 0,68” a 0.50”. Esso è caratterizzato da una bombola di CO2 che presenta una pressione fino a 300 bar in caso di competizioni internazionali. L’impugnatura a pistola cela il sistema di sparo che può essere meccanico o elettronico. Sull’appendice superiore vi è il loader, il serbatoio contenente le paintball che per azione della gravità o per azione stessa di un motore elettrico, vengono spinte all’interno della canna per poter essere poi sparate. Per quanto riguarda il vestiario esso deve essere attentamente studiato al fine di essere confortevole e sicuro. La scelta della maglia, che solitamente identifica il team di appartenenza, è generalmente di materiale sintetico con tanto di rinforzi e protezioni in diversi punti. I pantaloni sono realizzati con materiale molto resistente (cordura o nylon) e muniti anch’essi di rinforzi nei punti di maggior bisogno, muniti di tasche larghe e comode. Infine non possono mancare i guanti, molto colorati e provvisti di parti rigide per tutelare le parti più esposte.

Scenario, Woodsball, Speedball

Esistono tre tipologie di gioco all’interno del paintball: Scenario, Woodsball e Speedball Nella modo scenario si giocano all’aperto in campi coperti o misti e il tutto consiste in una vera e propria simulazione di guerra con tanto di obiettivi e missioni. Nel caso della Woodsball come suggerisce il termine, la locazione del campo di battaglia è all’aperto in aria del bosco e anche qui si gioca come nel modo scenario si gioca per missioni e in team. L’ultimo modo è la Speedball, la modalità di giochi ritenuta da molti un vero e proprio spettacolo fatto d’azione e movimento: i campi rettangolari ospitano team di circa 10 giocatori che si affrontano a colpi di paintball riparandosi dietro a colorati gonfiabili in PVC di varie forme e dimensioni. Il team vincente è quello che riesce a premere il pulsante posto sulla base avversaria o semplicemente catturando la bandiera della squadra antagonista.

Dove giocare a Milano:

PaintBall Milano
Via Cascina Manzola, snc
20080 – Cisliano (MI)

Add a Comment