I componenti elettronici, quali sono e a cosa servono
745
post-template-default,single,single-post,postid-745,single-format-standard,cookies-not-set,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

I componenti elettronici, quali sono e a cosa servono

I gadget elettronici sono diventati parte integrante della nostra vita. Hanno reso la nostra esistenza più confortevole e conveniente. Dall’aviazione all’industria medica e sanitaria, i gadget elettronici hanno un ampio spettro di applicazioni nel mondo moderno. Infatti, la rivoluzione elettronica e la rivoluzione informatica vanno di pari passo.

La maggior parte dei gadget sono dotati di piccoli circuiti elettronici in grado di controllare le macchine e di elaborare le informazioni. In poche parole, i circuiti elettronici sono le linee di vita di vari apparecchi elettrici. Questa guida spiega in dettaglio i componenti elettronici comuni utilizzati nei circuiti elettronici e il loro funzionamento.

In questo articolo forniremo una panoramica sui circuiti elettronici. Poi cercherò di fornire maggiori informazioni su 7 diversi tipi di componenti. Per ogni modello discuterò la composizione, come funziona, e la funzione e il significato del componente.

Ecco i principali:

  • Condensatore
  • Resistore
  • Diodo
  • Transistor
  • Induttore
  • Relè
  • Cristallo di quarzo

Panoramica del circuito elettronico

Un circuito elettronico è una infrastruttura che indirizza e controlla la corrente elettrica per svolgere varie funzioni tra cui l’amplificazione del segnale, il calcolo e il trasferimento dei dati. Comprende diversi componenti come resistenze, transistor, condensatori, induttori e diodi. Tracciati conduttivi sono utilizzati per collegare i componenti tra loro. Tuttavia, un circuito è completo solo se inizia e finisce nello stesso punto, formando un anello.

Gli elementi di un circuito elettronico

La complessità e il numero di componenti di un circuito elettronico può variare a seconda dell’applicazione. Tuttavia, il circuito più semplice è costituito da tre elementi, tra cui un percorso conduttore, una fonte di tensione e un carico.

Percorso di conduzione

La corrente elettrica scorre attraverso il percorso di conduzione. Sebbene i fili di rame siano utilizzati in circuiti semplici, essi vengono rapidamente sostituiti da tracce conduttive. Le tracce conduttive non sono altro che fogli di rame laminati su un substrato non conduttivo. Sono spesso utilizzati in circuiti piccoli e complessi come i circuiti stampati (PCB).

Fonte di energia elettrica

La funzione primaria di un circuito è quella di consentire il passaggio sicuro della corrente elettrica. Quindi, il primo elemento chiave è la sorgente di tensione. Si tratta di un dispositivo a due terminali come una batteria, generatori o sistemi di alimentazione che forniscono una differenza di potenziale (tensione) tra due punti del circuito in modo che la corrente possa fluire attraverso di esso.

Carico

Un carico è un elemento del circuito che consuma energia per svolgere una particolare funzione. Una lampadina è il carico più semplice. Circuiti complessi, tuttavia, hanno carichi diversi come resistenze, condensatori, transistor e transistor.

I circuiti elettronici stampati

La maggior parte degli apparecchi elettronici richiede circuiti elettronici complessi. Ecco perché i progettisti devono sistemare minuscoli componenti elettronici su una scheda elettronica. Comprende una scheda in plastica con piste di rame su un lato e molti fori per fissare i componenti. Quando il layout di un circuito viene stampato su una scheda di plastica, viene chiamato circuito stampato o PCB. Il PCB è l’elemento che sta dietro il funzionamento di molti prodotti elettronici: dagli elettrodomestici ai giocattoli. La sua importanza è fondamentale per tutta una serie di applicazioni e può essere prodotto in serie, dopo la progettazione. Per fare assemblaggio di componenti elettronici è necessario possedere delle competenze avanzate, al fine di soddisfare un mercato sempre più vasto. (credit image)

No Comments

Post a Comment