Esistono le auto che vanno da sole?

Entro il 2020 avremo vetture capaci di viaggiare senza conducente. Sarà dunque necessario ripensare il codice.

La Mercedes F 015 che sfreccia nel cuore di San Francisco e le Google car che hanno già percorso milioni di chilometri, sono la dimostrazione che la tecnologia è più veloce delle leggi. Le auto senza conducente sono già una realtà. Svelato nel 2014, il prototipo di Google car è un’auto elettrica senza controlli tradizionali e dotata di numerosi sensori, in grado di funzionare via software. Potrebbe, dunque, avvicinarsi il tempo in cui si compirà la profezia di Elon Musk, imprenditore tecnologico di successo, secondo il quale le automobili senza conducente saranno imposte per legge, in futuro, poiché più sicure di quelle guidate da esseri umani. Chris Urmson, responsabile tecnico del progetto Google car, ha affermato che la tecnologia diventerà operativa entro il 2020. Le Google car sono già attive nel traffico cittadino mentre, nonostante le sollecitazioni, la California non ha ancora elaborato leggi per i cosiddetti veicoli autonomi. Progressi tecnologici e incognita legislativa a parte, sono in molti a essere scettici sull’impiego in massa di auto senza conducente. Dal punto di vista dei costruttori, la sfida è nel contenimento dei costi. Sul piano della sicurezza, oltre al problema dell’attribuzione di responsabilità in caso di incidente, l’Fbi ha espresso timore per la cybersicurezza (hacker che potrebbero prenderne il controllo) e per il fatto che auto senza conducente possano essere utilizzate dai criminali come “armi letali” per sparatorie e inseguimenti.
Secondo i dati pubblicati da Google sugli incidenti registrati nei primi otto mesi di sperimentazione su strada delle auto a guida automatica, le macchine dell’azienda di Redmond liberamente circolanti sulle strade della California sono state coinvolte in soli tre incidenti, due dei quali avvenuti con il pilota automatico disinserito, mentre guidava una persona. Il terzo sinistro è stato provocato da un’auto che ha tamponato da dietro una Google car.

Add a Comment