Esiste un’auto che può volare?

Esiste un'auto che vola?Ancora no, ma entro i prossimi 10 anni potrebbe essere possibile acquistarne una in concessionaria. Il sogno di una macchina volante, da sempre accarezza la fantasia di scrittori (specie quelli legati al genere fantasy) ma non solo. Sono tantissimi, infatti, anche gli studiosi e gli ingegneri che da qualche anno si sono cimentati in progetti, per così dire, impossibili. L’auto che vola è un sogno, il mito di un tempo futuro che probabilmente non è più così tanto lontano. Naturalmente dagli Stati Uniti stanno arrivando i primi prototipi di auto volanti e, stando alle prime indiscrezioni, sembrerebbe che queste automobili ben presto non saranno più solo il frutto della nostra fantasia, ma una vera e bella realtà.

L’auto che vola: l’auto del futuro?

Un’azienda statunitense, la Terrafugia, fondata da ingegneri aeronautici e aerospaziali, e da manager provenienti dal Massachusetts ínstitute of technology (Mit), sta sviluppando la prima automobile volante, in grado cioè di percorrere le normali strade cittadine per poi sollevarsi da terra e prendere il volo. Nonosg

tante i numerosi dubbi, pare che il progetto stia registrando progressi. L’azienda ha presentato il design della Tf-x, questo il nome del veicolo, sulla base di un precedente modello, chiamato Transition. La nuova auto volante rispetto al predecessore è in grado di ospitare quattro passeggeri invece di uno. Ad alimentare il velivolo è un motore ibrido (a scoppio più elettrico). Sempre rispetto a Transition, l’azienda ha aggiunto un sistema per il decollo in verticale, ottenuto grazie a due pale rotanti collocate alle estremità delle ali. In fase di sviluppo sin dal mese di maggio del 2013, Terrafugia stima che siano necessari dagli otto ai dodici anni per giungere alla commercializzazione dell’auto volante, che dovrebbe avvenire nel 2025. Alcuni esperti che hanno visionato il design degli esterni di Tf-x ritengono che si tratti di un segno inequivocabile di come Terrafugia stia rispettando la tabella di marcia. A questo proposito, l’azienda ha testato un modellino in scala 1:10 in galleria del vento. In sostanza, entro i prossimi dieci anni potremmo vedere auto volanti scorrazzare sulle strade e nel cielo.

Add a Comment