Come localizzare un agriturismo in Irpinia

visitare_irpinia

Navigare per le strade della Campania può essere una scoperta incessante di bellezze, panorami mozzafiato, borghi sconosciuti e posti bellissimi in cui trascorrere qualche ora di relax lontano da tutto e tutti.

Visitare la Campania: basta un GPS per ritrovarsi in Irpinia

Le località turistiche campane più apprezzate ed esplorate in auto sono sicuramente quelle che interessano la costa: la costiera Amalfitana, la costiera Cilentana rappresentano dei veri e propri paradisi in terra, perfette da esplorare per chi viaggia in auto e desidera non perdersi nessuna tappa di queste autentiche meraviglie italiane. Ad ogni tratto di costa, in effetti, c’è un angolo da scoprire ed ammirare anche solo per scattare una fotografia o comprare qualche prodotto tipico del territorio, come i limoni di Sorrento oppure le bellissime ceramiche artigianali di Vietri sul Mare. Chi pensa che valga la pena esplorare la Campania solo per le sue località di mare, si sbaglia di grosso. E’ l’entroterra, infatti, che può davvero stupire a chi viaggia in auto e desidera esplorare luoghi davvero unici ed incantevoli. Se dopo le bellezze della costa Amalfitana avete voglia di un po’ di montagna, a base di relax ed aria pura, l’itinerario da tracciare con il vostro navigatore satellitare, allora, deve puntare alla volta dell’Irpinia. Venendo dalla Costiera Amalfitana, è possibile imboccare il raccordo autostradale Avellino-Salerno e viaggiare in direzione dell’Irpinia. E’ in questa terra, infatti, che è possibile ammirare il volto insolito e meno conosciuto della Campania: colline verdi, paesaggi da sogno, montagne, monasteri, borghi antichi sono solo alcune delle bellezze che incontrerete lungo il tragitto. Il tutto, accompagnato da cucina tipica e vini buonissimi conosciuti nel mondo.

Perchè vale la vena visitare l’Irpinia

Se vi è venuta un po’ di curiosità e avete, a questo punto, il desiderio di visitare queste zone, potete decidere di fermarvi qualche giorno trovare un agriturismo in irpinia per degustare le specialità tipiche del posto, come le famose maccaronare al ragù oppure le tagliatelle ai funghi porcini o ancora dei buonissimi cavatelli accompagnati dal pregiato tartufo di Bagnoli Irpino. Questi sono solo alcuni dei piatti tipici di questa terra ricca di bellezze e cose da vedere; se non siete dei mangioni ma siete soprattutto alla ricerca di bei posti da vedere, allora mettetevi in auto e programmate il vostro GPS in direzione di Montevergine; vi ritroverete a guidare per tornanti di montagna, borghi bellissimi e cime abbastanza alte. Alla fine, raggiungerete il Santuario di Montevergine, maestoso ed imponente sulla cima del monte, praticamente il luogo dei sogni di ogni fedele. Scendendo, vi consigliamo una tappa in un bel paesino di montagna, Ospedaletto d’Alpinolo, dove è d’obbligo fare un po’ di scorte alimentari, tra cui formaggi, nocciole e naturalmente le castagne, la vera specialità di questa terra.

Add a Comment