Che cos’è una visura camerale?

Che cos'è una visura camerale?La Visura Camerale è un documento dove è possibile trovare informazioni ad imprese italiane, di tipo individuale o collettivo, che hanno fatto l’iscrizione al Registro delle Imprese. Il Registro delle Imprese è una sorta di ufficio anagrafe imprenditoriale. Si tratta, infatti, di un registro dove sono contenute le informazioni relative alle imprese attive in Italia. Il registro delle imprese è curato dalla Camera di Commercio, ente pubblico nato per assistere e fornire un supporto al sistema imprenditoriale italiano. InfoCamere è l’ente che si occupa della tenuta dal punto di vista informatico del registro delle imprese. Esiste un registro delle imprese per ogni provincia italiana. Esso è diviso in sezione ordinaria e sezione speciale. La richiesta della Visura Camerale può essere inoltrata solo da quelle aziende che appartengono alle seguenti categorie: artigianato, industria, commercio e agricoltura. Nella misura camerale è possibile trovare tante informazioni relative ad un’azienda. Ad esempio, ci sono i dati anagrafici ma anche il codice fiscale, l’anno di avvio dell’attività, cariche amministrative, Partita Iva, consiglio d’amministrazione e tanto altro ancora. Per sapere tutto di un’azienda dal momento in cui è nata fino agli anni successivi esiste la Visura Catastale Storica. Si differenzia dalla Visura Camerale Ordinaria in tanto quest’ultima riporta solamente informazioni legali, economiche e amministrative dell’impresa e non l’evoluzione storica della stessa. Gli albi professionali non possono richiedere la visura camerale. L’eccezione, per così dire, è rappresentata solamente dalla condizione che prevede che gli iscritti ad un ordine professionale abbiano uno studio associato e, quindi, siano delle vere e proprie società. Prima di inoltrare la richiesta di ottenimento della Visura Camerale bisogna specificare se l’impresa è di tipo individuale o se si tratta di un’azienda. Nel primo caso, infatti, i dati da fornire sono nome, cognome e codice fiscale del soggetto su cui bisognerà fare la ricerca. Partita Iva o Ragione Sociale sono, invece, i dati che dovrà consegnare un’azienda. Dal momento in cui viene rilasciata, la Visura Camerale vale sei mesi.

Add a Comment