Che cos’è una planimetria catastale?

Che cos'è una planimetria catastale?Per verificare la mappa ed il disegno di un immobile c’è bisogno della planimetria catastale. Si tratta di un documento che è possibile trovare negli archivi del catasto. Si tratta di una mappa in scala dell’immobile. Solitamente si utilizza una mappa 1:200. La planimetria catastale permette anche di conoscere il modo in cui l’immobile è diviso, ovvero le varie stanze come, ad esempio, cucina, bagni, soggiorno, ingresso, camere. L’esempio precedentemente riportato fa riferimento ad immobili di tipo residenziale, dunque appartamenti, ville ecc. La planimetrica catastale è, però, disponibile anche per uffici, cantine ed altri tipo di immobili. Se ci sono, inoltre, altri locali ugualmente legati all’immobile essi verranno opportunamente segnalati nella mappa. Locali esterni all’immobile ma comunque appartenenti ad esso potrebbero essere garage, cantine e giardini. Una volta presentata la richiesta, i tempi di ottenimento della mappa saranno brevi (non più di 4 ore) ma potrebbero allungarsi di circa quindici giorni nel caso in cui la banca dati del Catasto non dovesse possedere la planimetria catastale. In tal caso, però, saremo noi a recarci presso gli uffici del Catasto insieme alla documentazione necessaria, cioè delega e copia del documento del proprietario dell’immobile, e a chiedere la rasterizzazione che altro non è che la procedura attraverso cui si procede all’inserimento nella banca dati dell’archivio dell’Agenzia del Territorio la planimetria di un immobile. La planimetrica catastale è un documento completo ed è proprio per questo che differisce dall’elaborato planimetrico e dall’estratto di mappa. Con la planimetria catastale compare tutto ciò che fa parte di un immobile. L’elaborato planimetrico, invece, non mostra i singoli immobili facenti parte dell’edificio. L’estratto mappa, infine, lascia soltanto intravedere l’area relativa ad un immobile presente in una determinata zona e mostra di edifici e terreni soltanto le sagome e i confini. La planimetria catastale può essere richiesta sia da un soggetto fisico che da un’azienda. In quest’ultimo caso, però, si rende necessario indicare nome, cognome e codice fiscale di colui che rappresenta l’azienda proprietaria dell’immobile dal punto di vista legale.

Add a Comment